Home>Funzionalità>Conversione di file
Funzionalità

Conversione dei file di ordini SEPA

SEPAeditor consente di convertire in formato SEPA XML i file di ordini di bonifico o di prelievo creati secondo le normative bancarie precedenti.

Se il tuo software di gestione dei pagamenti o degli incassi genera file conformi alle precedenti normative europee (legacy file: consulta la lista dei convertitori SEPA disponibili) puoi importarli in SEPAeditor e ottenere un file equivalente nel formato SEPA XML (SCT– SDD).

SEPA XML

SEPAeditor esegue la conversione SEPA svolgendo le seguenti operazioni:

  • Calcolo dell'IBAN
  • Assegnazione automatica di un riferimento di volta in volta
  • Aggiornamento dei dati di mandato nel database e presa in carico delle eventuali modifiche sui mandati da dichiarare

Dopo che i file SEPA sono stati prodotti da SEPAeditor, è sufficiente trasmetterli alla propria banca, o passando per il sito web della suddetta o mediante il proprio software di trasmissione.

Peraltro, occorre ricordare che è sempre possibile importare i dati degli ordini sotto forma di file di testo con separatore (tipo ".csv" o ".txt") e ottenere così un file SEPA XML corrispondente a tali ordini.