Come immettere un SEPA?

Come immettere un prelievo SEPA?

Come effettuare un bonifico SEPA da un file di testo?

Come effettuare un prelievo SEPA da un file di testo?

Come gestire i diritti degli utenti?

Come seguire le azioni degli utenti?

Come gestire un database di terzi?

Home>Funzionalità>Sicurezza
Funzionalità

Sicurezza di SEPAeditor

SEPAeditor garantisce la massima sicurezza a tutti i livelli:

Accesso all'applicazione

L'accesso al software di SEPAeditor è sicuro grazie alla coppia nome utente + password. Senza tali identificativi, è impossibile accedere all'applicazione. La password deve contenere almeno 8 caratteri, tra cui almeno 1 cifra, 1 lettera e 1 carattere non alfanumerico.
L'accesso a SEPAeditor viene bloccato dopo 5 tentativi di connessione non riusciti o dopo 6 mesi di inattività dell'utente.

L'amministratore dispone di un sistema di preferenze che gli consente, se lo desidera, di rafforzare la complessità di queste regole minime. In particolare, l'accesso all'applicazione può essere controllato da un identificativo numerico personale.

Diritti degli utenti

Come gestire i diritti degli utenti?

In SEPAeditor, è possibile registrare il numero di utenti desiderato. Ciascuno di essi dispone di propri identificativi di connessione.

L'amministratore definisce il perimetro di azione di ciascuno degli utenti (funzioni consentite, accesso al database, conti bancari autorizzati ecc.). In tal modo, gestisce con precisione i diritti di tutte le persone che hanno accesso all'applicazione.

L'amministratore è autonomo nella gestione delle abilitazioni. Può creare o modificare gli utenti e i relativi diritti senza interventi esterni. Non appena un utente è confermato, accede immediatamente alle funzioni cui è abilitato. Viceversa, quando l'amministratore disattiva in tutto o in parte le funzioni di un utente, tale disattivazione ha effetto immediato.

Tracciabilità

Come seguire le azioni degli utenti?

SEPAeditor offre una tracciabilità completa delle azioni eseguite dagli utenti. L'amministratore può così trovare con rapidità e precisione l'origine di un'azione, qualunque ne sia la natura. A questo scopo, ha a disposizione un motore di ricerca a più criteri.

Tutti gli ordini emessi sono conservati online per 60 giorni. Le cronologie possono essere consultate e stampate. Le rimesse dei bonifici SCT e dei prelievi SDD possono essere esportate in formato testo ed Excel, oppure presentate in PDF.

Riservatezza

Lo scambio di dati tra il vostro computer e il software SEPAeditor, via Internet, rispetta le raccomandazioni sulla sicurezza dell'ANSSI (Agence Nationale de la Sécurité des Systèmes d'Information, Agenzia nazionale per la sicurezza dei sistemi informatici francese). Pertanto, i dati sono criptati secondo lo standard TLS/SSL, vale a dire che sono codificati per non essere letti da un sistema terzo. Il protocollo TLS/SSL è concepito per proteggere in riservatezza e integrità le comunicazioni tra il server SEPAeditor e i clienti del software.

Inoltre, SEPAeditor dispone di un certificato di autenticazione. Questo certificato, ottenuto dall'autorità di certificazione Thawte, permette al vostro browser di verificare l'identità del server d'invio nello scambio di informazioni con SEPAeditor.

Integrità dei dati

I dati registrati in SEPAeditor sono archiviati in due datacenter certificati ISO 27001, il livello di certificazione più elevato per la sicurezza informatica.

Al fine di garantire una disponibilità 24 ore su 24, 7 giorni su 7, tutte le apparecchiature utilizzate sono duplicate (server, dischi fissi, alimentazioni elettriche, connessioni a banda larga ecc.). I dati sono copiati per sicurezza in tempo reale su un server di appoggio. In questo modo, anche in caso di guasto il sistema è in grado di garantire che non vengano persi dati.

Indipendenza

Il proprietario dei dati registrati su SEPAeditor è l'utente che li ha immessi. Quindi possono essere esportati in Excel in qualunque momento, senza necessità di intervento di un tecnico SEPAeditor.

I dati dei fornitori e dei clienti sono registrati nel software e non più nei siti Internet delle banche. Quindi, quando decidi di cambiare banca, non devi più preoccuparti della migrazione dei dati. L'amministratore è totalmente autonomo nella gestione della configurazione (creazione o eliminazione di utenti, preferenze, conti ecc.). Non è necessario alcun intervento esterno.